21 ottobre 2018 – Escursione Monte Fammera

Escursione al Monte Fammera

Parco dei Monti Aurunci  – SENTIERO CAI 914

Intersezionale con il CAI di Esperia

L’escursione inizia da Passo Bastia, Selvacava, frazione di Ausonia (FR), a quota 382 m.s.l.m. Lasciate le auto nell’area di sosta, si imbocca l’impegnativo sentiero CAI 914, ai margini della splendida pineta di Selvacava. Il sentiero sale inizialmente attraverso il bosco, per poi proseguire lungo la parete rocciosa del Fammera, esposta ad oriente. Il sentiero è ben segnato, lo si segue percorrendo pendenze non eccessive, con tratti trasversali, ed offre costantemente una vista spettacolare sulle suggestive pareti a strapiombo da un lato, sulla vallata e i paesi a mezza costa, sugli Aurunci orientali e fino al mare, dall’altro. Presenti tratti su pietraia, con vegetazione tipica della macchia mediterranea degradata (stramma). Si giunge quindi alla sella (Fammera di Spigno), a quota 900 m. circa, dove si incrocia il sentiero CAI 969 proveniente da Spigno: da qui parte l’ultimo tratto, su pietra, che conduce alla cima (1168 m.), e che presenta una pendenza decisamente più accentuata. Il panorama dalla vetta è a 360 gradi, e nelle giornate terse è possibile scorgere verso il mare l’isola di Ischia. Il ritorno segue il medesimo tragitto.

Difficoltà EE

Tempo di percorrenza: 6 h

Lunghezza: 10 km

Quota minima: 382 m.

Quota massima: 1168 m.

Dislivello totale 930m.

Mezzi di Trasporto: auto proprie

Direttore CAI Napoli: Simone Merola – 393.1971038

Direttore CAI Esperia: Simona Migliorelli

 

Scarica carta topografica QUI’

Traccia GPX del percorso

Scarica