25 settembre 2016 – Monti Picentini: Monte Terminio, la via delle terrazze

Dislivello : 1000 m
Durata : 6 ore
Difficoltà: E / EE
Acqua: non disponibile lungo il percorso
Cartografia consigliata: carta del Parco dei Picentini (1:25000) edita dall’Ente Parco e dal CAI Campania reperibile nelle sedi del Parco
Pranzo al sacco (da condividere insieme).

Prenotazioni escursione (necessarie) fino al 23/09/2016. Continue reading

29 ottobre-5 novembre 2016 – TRAVERSATA del Giubileo della Misericordia

La traversata si terrà dal 29 ottobre al 5 novembre 2016; oltre alle escursioni, saranno proposti eventi di approfondimento sul territorio attraversato e sul tema della “Misericordia”, con la partecipazione di esperti e la collaborazione delle locali comunità ed istituzioni civili e religiose.

Sintesi del programma

Continue reading

Scomparsa del nostro socio Franco Canzanella

È venuto a mancare un nostro socio illustre Franco Canzanella, padre della nostra socia Mariagiovanna.
I funerali si terranno mercoledì 31 agosto presso la chiesa di sant’Antonio a Posillipo alle ore 11,30​.
Franco Canzanella grande alpinista napoletano, non lo rivedremo più, in inspirito sarà sempre tra noi.
Il suo ricordo è così vivo che non potremo certo dimenticarlo. L’architetto Franco era un alpinista appassionato, amava le scalate e le imprese difficili. Un alpinista perfetto univa alle doti fisiche del montanaro le riflessioni ed una tecnica raffinata. In cordata assumeva volentieri il comando, agiva con prudenza e nello stesso tempo infondeva vigore con la saldezza di un cuore che non aveva mancamenti.
Tra le tante cime scalate non si possono dimenticare il Gruppo del Gran Sasso e le Alpi quali il Monviso, le Grandes Jorasses del Bianco, il Monte Bianco, il Rosa e sopratutto l’impegnativa salita della parete Nord del Monte Faito effettuata dai compianti carissimi amici Aurelio Spera e Pasquale Monaco. Non si possono dimenticare le speleologiche discese nelle grave del nostro sud.
Il suo amore per la montagna era grande e puro, uniformiamoci al suo amore.
Onofrio Di Gennaro